Max Pezzali – Volume a 11 Lyrics

SHARE
[Intro] 1-2-3 prova voce distorta
Di più, di più, no così troppo
Di meno, di meno
Metti il volume a 11
Ok va bene così
Andiamo!

[Strofa 1] Vivo negli anni ’80
Mi piace molto la new wave
Anche gli U2 e l’Irlanda
Ma sono amico del DJ

[Bridge] Forse non ho
Le qualità
Però chi se ne frega
Ma ho l’incoscienza dell’età

[Ritornello] Sempre col volume a 11
A livelli supersonici
Con in testa solo ritornelli facili
Sempre col volume a 11
A livelli stratosferici
Canto come un matto
Con le cuffie in testa
In finto inglese faccio festa

[Strofa 2] Io m’innamoro spesso
Ma non si accorgono di me
Sì però fa lo stesso
Mi piace l’emozione in sé

[Bridge] Forse non ho
L’abilità
Però chi se ne frega
Ma ho l’incoscienza dell’età

[Ritornello] Sempre col volume a 11
A livelli supersonici
Con in testa solo ritornelli facili
Sempre col volume a 11
A livelli stratosferici
Canto come un matto
Con le cuffie in testa
In finto inglese faccio festa

[Strofa 3] Ho molti più amici
Che lire in tasca nei miei jeans
Sento le loro voci
E so che siamo invincibili

[Bridge] Forse non so
La verità
Però chi se ne frega
Ho l’incoscienza dell’età

[Ritornello] Sempre col volume a 11
A livelli supersonici
Con in testa solo ritornelli facili
Sempre col volume a 11
A livelli stratosferici
Canto come un matto
Con le cuffie in testa
In finto inglese faccio festa

SHARE